Skip to main content

Le acque non sono tutte uguali!

In questo articolo parliamo delle caratteristiche e delle proprietà di quella alcalina, che si contraddistingue per un’efficace azione di riequilibrio delle funzioni dell’organismo e per un notevole potere idratante.

 

Innanzitutto serve dire, anche se ormai è risaputo, che bere acqua fa bene! A tutti, indistintamente!
Bere almeno 2 litri di acqua al giorno (fino a 3 o 4 nella stagione calda) è fondamentale per la salute a tutte le età. Ci sono, poi, particolari fasi della vita che possono richiedere un aumentato fabbisogno di idratazione, come la gravidanza e l’allattamento.

«Una corretta idratazione è importante anche per assicurare il giusto rapporto acido-alcalino nell’organismo perché l’acqua svolge un ruolo essenziale nel cosiddetto ‘sistema-tampone’ di regolazione del pH» spiega il Dott. Alberto Peracchiotti (fisioterapista, osteopata e posturologo).
«Questo meccanismo, che funziona un po’ come il sistema di regolazione della temperatura corporea e della sudorazione, si aziona attraverso la ricerca di sali. Se seguiamo uno stile di vita poco sano, con cattiva alimentazione e inadeguata idratazione, rendiamo il nostro corpo più acido di quanto fisiologicamente non sia. La conseguenza sarà che il ‘sistema-tampone’ dovrà lavorare di più per riportare in equilibrio il pH del sangue cercando le ‘basi’ alcaline nel nostro corpo e attingendo, ad esempio, dal potassio dei muscoli e dal calcio delle ossa».

ph dell acqua

Perché si parla di acqua alcalina?

Iniziamo a capire di cosa si tratta e che caratteristiche possiede…

Si definisce acqua alcalina l’acqua il cui pH è superiore a 7.
Il termine “alcalino” fa riferimento, infatti, ad un parametro chimico che misura il grado di alcalinità (il contrario di acidità) di una sostanza.
L’acidità e l’alcalinità vengono misurate su una scala di valori di pH: in prossimità dello 0 si collocano le sostanze più acide (il succo di limone, per fare un esempio banale); nel valore intermedio, esattamente a 7 (pH neutro), l’acqua distillata, che non è né acida né alcalina; da qui fino a 14 le sostanze alcaline.

Nel caso dell’acqua alcalina, il pH è di poco superiore a 7 e in genere non supera il 9.

Le caratteristiche dell’acqua alcalina

«La principale caratteristica dell’acqua alcalina è la leggerezza. Al primo sorso si sente immediatamente la differenza rispetto ad acque difficili da digerire» continua Peracchiotti. «Questo tipo di acqua, che viene prodotta per osmosi, è arricchita di sali minerali ed è del tutto priva di metalli pesanti. Ciò la rende non soltanto più leggera ma anche più limpida: requisiti essenziali per idratare le cellule e i tessuti senza sovraccaricare i reni.»

caratteristiche acqua alcalina

L’acqua alcalina può favorire l’equilibrio acido-base dell’organismo

«Grazie al pH superiore a 7, l’acqua alcalina contrasta l’acidosi metabolica, dovuta ad un eccesso di acidi nell’organismo».

Facciamo chiarezza: il pH del sangue ha un valore compreso tra 7.1 e 7.4, ovvero è alcalino. Ciò non significa, però, che sia possibile mantenere costantemente questo valore nel corpo perché alcuni alimenti (succo di pomodoro, aceto, limone, caffè, ecc…), certi medicinali, gli stessi succhi gastrici necessari alla digestione, sono intensamente acidi e quindi in grado di “attaccarne” l’alcalinità.

Anche quando ingeriamo un alimento di per sé alcalino, come la frutta per esempio, questo viene inevitabilmente “intaccato” dagli acidi dei succhi gastrici allo scopo di favorirne l’assimilazione e la digestione.
«L’organismo, però, è capace di riequilibrare costantemente il rapporto acido-base perché esso è fondamentale per il suo corretto funzionamento» ricorda Peracchiotti. «Questo processo avviene attraverso la respirazione e la funzionalità renale, ma anche l’acqua svolge un ruolo importante al suo interno».

alberto peracchiotti importanza dell acqua

Le differenze tra acqua in dispenser e acqua in bottiglia

Assodato che la proprietà “alcalina” è una caratteristica positiva e necessaria, vogliamo rassicurarvi che comunque, buona parte delle minerali in bottiglia che acquistiamo al supermercato ha un pH alcalino.
Questo, però, non basta a definirle acque del benessere.
«Non basta perché possono variare (e non di poco) i parametri che tutti dovremmo leggere con attenzione sulle etichette: residuo fisso, contenuto di sodio, di calcio e di altri minerali, ecc.» evidenzia Peracchiotti. «In più, c’è una condizione di partenza che può determinare una significativa differenza: quando l’acqua rimane ferma per tanto tempo nelle bottiglie le sue molecole si aggregano. Il risultato è la formazione di macro-molecole che non vengono assorbite a livello cellulare: bevendo ci si riempie lo stomaco e si urina molto ma l’acqua non svolge a pieno la sua funzione di idratazione dell’organismo. Nel caso dell’acqua alcalina tramite depuratore, invece, il vantaggio è che solitamente passano poche ore da quando la si spilla dalla macchinetta a quando la si consuma.»

acqua in dispenser vs in bottiglia - irene curtoni per alka2o

I benefici dell’idratazione con acqua alcalina

«Come abbiamo detto, l’acqua alcalina contrasta l’acidità del corpo, di conseguenza questo tipo
di idratazione può:

  • favorire il corretto funzionamento di organi e tessuti muscolari,
  • svolgere un’azione di contrasto delle patologie degenerative,
  • alzare i livelli di energia e resistenza alla stanchezza.

Tutto questo può tradursi anche in aumentata lucidità mentale» spiega Peracchiotti.

«Poiché questo tipo di idratazione “funzionale” interessa gli organi nel loro complesso, l’acqua alcalina può rivelarsi utile anche contro i bruciori di stomaco e per prevenire e aiutare a contrastare la colite. In più, essendo ricca di antiossidanti e minerali, aiuta a combattere l’invecchiamento cellulare perché ostacola la produzione dei radicali liberi. Da sportivo, posso anche dire che l’acqua alcalina velocizza i tempi di recupero da sforzi fisici intensi».

Ora che avete letto e compreso, magari, ciò che non sapevate, vi invitiamo a scoprire sul nostro sito web, il nostro servizio: ALKA2O. Un modo diverso per salvaguardare il proprio benessere e quello dell’intero pianeta.

Scopri di più
acqua alcalina alka2o community e alka2o building

2 Comments

Lascia un commento